"Dolore e Metafora. Psicopatologia di un ictus"

Segnaliamo “Dolore e Metafora. Psicopatologia di un ictus.”,  il bellissimo libro di Alessandro e Marinella Longo.
L’ictus che improvvisamente irrompe nella vita dei due protagonisti.  Marito e moglie raccontano, ognuno dal proprio punto di vista, non solo l’ictus, il decorso della malattia e la riabilitazione, ma tutto ciò che comporta: le paure e le speranze, innanzitutto, ma anche i luoghi della degenza e della cura, le relazioni, gli affetti, il lavoro, il prima e il poi.
La storia della malattia come “frattura autobiografica”, punto di svolta, di trasformazione e cambiamento e, in questo caso, anche di speranza.
Un testo genuino, coinvolgente che suscita riflessioni e che, come nelle intenzioni degli autori, oltre ad essere una testimonianza è in grado di fornire qualche punto di riferimento per chi stia percorrendo o abbia già attraversato un’analoga esperienza.

Alessandro e Marinella Longo, “Dolore e Metafora. Psicopatologia di un ictus”, Edizioni Kappa.