Leggi le storie

La malattia è diventata un'opportunità...

Mi chiamo Manuela ho 50 anni nell’aprile dell’anno scorso mi e’ stato diagnosticato un tumore al polmone dx (neoplasia polmonare dx FNA carcinoma scarsamente differenziato) con localizzazioni linfonodali mediastiniche e dubbie scheletriche. Beh io ero stata ricoverata per sospetta tubercolosi e mai mi sarei aspettatata di avere un tumore! Anzi compativo chi era ricoverato con me con quella diagnosi! Il medico  incaricato di darmi la notizia dovette ripetermelo 2 volte in maniera quasi sillabica perche’ io non volevo credergli, anzi ero sicura che aveva sbagliato cartella…… la notte mi ripetei che ero proprio io. In quel momento ti passano 1000 pensieri di dolore, di rabbia, di disperazione, di sensi di colpa….
Avevo smesso di fumare nel 2002 per una polmonite e poi in seguito a dei problemi caratteriali sul lavoro e per problemi di …… bagno ogni tanto fregavo una sigaretta a mio marito incallito fumatore! Pero’ non solo quelli….. comincio a riconsiderare la mia vita a vedere quanto poco l’amassi a come rincorressi tutti da mio marito, i miei figli, gli amici  le persone in genere per un gesto di approvazione, per essere amata, riconosciuta, apprezzata egocentrica e falsa, falsa perche’ incapace di esprimere i miei veri sentimenti: MI RICONOSCO ATTRAVERSO LE APPROVAZIONI E/O DISAPPROVAZIONI DI CHI MI CIRCONDA. Mi sento ora disperata, ora forte, combattiva, nonostante tutto sono circondata d’ amore. L’amore, il timore di mio marito sempre presente e protettivo; l’amore dei miei figli silenziosi, ma presenti, forti sostenitori; l’amore di mia madre fatto di gesti quotidiani semplici, ma pieni di affetto; l’amore di mia sorella, un amore “spiato”, ma disponibile in ogni circostanza; l’amore dei parenti che hanno cercato di superare le barriere  sorte tra noi e sostenermi; l’amore dei vicini sempre preoccupati di sapere come sto……. e non solo la forza dentro me l’ho scoperta e riscoperta attraverso la pratica buddista… Si sono orgogliosa di essere buddista perche’ da 19 anni mi accompagna nella mia vita e mi ha resa ogni volta piu’ consapevole della mia vita attraverso la malattia e la recitazione di Nam Myoho Renge Kyo sono arrivata a comprendere la vera natura dell’io. La malattia e’ diventata una opportunita’ per costruire una base ancora piu’ solida per la mia felicita', stimolandomi a cambiamenti significativi, benche’ spesso difficili.
Siamo a giugno del 2008 e’ passato poco piu’ di un anno  dalla malattia ho fatto la chemioterapia (cisplatino e gemcitabina); sto prendendo TARCEVA (erlotinib) giornalmente, grazie alla pratica buddista riesco a tenere sotto controllo gli effetti collaterali ho aperto la mia vita  anche alle cure alternative come l’agopuntura e sto ancora percorrendo la strada per amare profondamente la mia vita  e sono sicura  che non c’e’ inseparabilita’ tra corpo e mente l’una e’ complementare all’altra.
Ringrazio sentitamente tutti i membri buddisti della SOKA GAKKAI CHE MI HANNO SOSTENUTO IN PARTICOLARE QUELLI DEL CORO……. SI  FACCIO PARTE DEL ”CORO DEL SOLE” E COMBATTO PER ESSERE FELICE CON GLI ALTRI.

PS: PRATICO IL BUDDISMO IL CUI FONDATORE E’ NICHIREN DAISHONIN, giovane monaco buddista, vissuto nel Giappone del XIII secolo, con particolare vocazione per lo studio . Dopo aver visitato i principali templi per comprenderne a fondo le varie dottrine, in 15 anni di ricerca, arrivo’ a stabilire un nuovo tipo di pratica, basata sugli insegnamenti del budda Shakyamuni e  le successive interpretazioni date da grandi studiosi e filosofi indiani, cinesi, giapponesi. Nichiren affermo’ che  l’ essenza di questa dottrina e’ contenuta nella frase NAM MYOHO RENGE KYO (Myoho renge kyo e’ il titolo del Sutra del Loto nella sua versione cinese del 406 d.C. generalmente riconosciuta come la piu’ completa e autorevole fra le tante traduzioni). La recitazione di questa frase risveglia progressivamente la propria natura illuminata. Questo risveglio libera una energia positiva interiore che consente di vedere la realta’ e quindi viverla e affrontarla in un modo nuovo. Un cambio di prispettiva che porta benefici effetti concreti nella vita quotidiana, dentro e fuori di noi. La SOKA GAKKAI e’ l’organizzazione che ha diffuso nel mondo il messaggio di Nichiren, mettendolo a disposizione di tutti. Il suo nome significa ”Societa’ per la creazione di valore”, dove il termine “valore” non ha niente a che vedere con i concetti economici. L’obiettivo e’ quello di valorizzare la vita di ogni persona attraverso la diffusione della cultura del Buddismo: creare una societa’ pacifica basata sul massimo rispetto per la vita, i diritti umani, le diversita’, la natura; attraverso il dialogo,la fratellanza, lo sviluppo dell’educazione.. Presidente e maestro della  SOKA GAKKAI e’ DAISAKU IKEDA, il quale convinto che il dialogo sia la chiave per trascendere le diversita’ filosofiche, religiose, politiche, culturali, ha costruito, a nome della SOKA GAKKAI INTERNAZIONALE,UNA RETE DI AMICIZIA  E FIDUCIA SU SCALA MONDIALE. Ha incontrato capi di stato e esponenti culturali di rilievo in tutto il pianeta, al di la’ di ogni schieramento politico e ideologico: da Nelson Mandela a Fidel Castro, da Henry Kissinger a ZouEnLai a Michail Gorbaciov.
Da “Felicita’ in Questo Mondo (Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai)
RINGRAZIO TUTTI PER AVERMI DATO L’OPPORTUNITA’ DI RACCONTARMI

MANUELA MANCINI

Commenti   

 
#8 lorenzo 2014-07-22 03:40
Grazie! É stata l' ennesima conferma di quanto sia potente il daimoku
Io ho una SM e ho preso il GOHONZON da poco cmq i benefici della pratica buddista li sento forti anchio, mi stó attrezzando per entrare in sintonia con l' universo.
Diamoci dentro con il daimoku che non é un caso sé siamo venuti a contatto con il buddismo.....
Ciao
Citazione
 
 
#7 Roberto 2014-03-20 00:49
Cara Manuela
Mi trovo anche io nelle tue condizioni con adenocarcinoma di 2 cm inoperabile acausa didiffusione linfonodale, tutto questo in pieno benessere, spero tu stia meglio e ti sono vicino. Comincerò la chemio tra una settimana e sono molto preoccupato per gli effetti collaterali, poi essendo medico sono ancora più teso.
Un abbraccio e in bocca al lupo
Roberto cesiano
Citazione
 
 
#6 Susan 2012-08-03 01:55
Grazie per la tua esperienza... Mia mamma pratica da oltre 20 anni e io mi trovo adesso a cominciare per mia suocera. Ha la leucemia, un tumore al polmone e uno all'addome. Comincia domani la chemio e ci hanno detto che durante queste tre prime sedute potrebbe non farcela. Ma... NAM MYOHO RENGE KYO è come il ruggito di un leone... E allora proviamo a sconfiggere la malattia!
Citazione
 
 
#5 daniela 2011-06-21 09:39
grazie per aver messo a disposizione di tutti noi la tua esperienza... l'ho mandata a mio padre che si trova oggi di fronte alla medesima tua storia... non pratica, ma spero che possa iniziare ... grazie dani...
Citazione
 
 
#4 letizia 2009-11-30 23:57
grazie!
Citazione
 
 
#3 marilena 2009-08-10 13:38
grazie! è da 4 mesi che ho abbracciato il buddismo di Nichiren Daishonin è la mia vita è cambiata in meglio.. ci sono stati cambiamenti uno dopo l'altro, ho incontrato tantissime difficoltà ma erano semplicemente dei benefici perchè la mia vita si stava sistemando, si stava rimettendo a posto, per essere felice. Ed è proprio vero che recitando nam myoho renge kio risveglia la nostra natura illuminata, tira fuori la felità più pura che in te, quella felicità che scorre limpida non contaminata la nostra vera natura di budda. Perchè tutti noi siamo dei budda basta volerlo.
Citazione
 
 
#2 Eva Mercedesz 2009-07-02 20:58
POSSO SOLO DIRE UNA COSA: Grazie!
Citazione
 
 
#1 morenacampani@virgilio.it 2009-04-20 12:59
Grazie per aver condiviso la tua esperienza..ogn i volta e'un incoraggiamento a tutti coloro che di fronte a qualsiasi ostacolo sentono salire il dubbio..
Citazione
 

Aggiungi commento


Ultimi commenti

  • Buongiorno, leggere la storia di Mauro dà speranza, ed è fondamentale, è vero. Ho 46 anni e sono entrata da un giorno all'altro in ...

    Leggi tutto...

     
  • Ciao sono un collega medico che sta vivendo il tuo stesso dramma. Stessa sintomatologia e stessa diagnosi. Ho fatto un primo ciclo ...

    Leggi tutto...

     
  • Mia madre ha gli stessi sintomi.... Non riusciamo a trovare la giusta strada il neurologo ha parlato di neuropatia... Gli ha dato ...

    Leggi tutto...